Champagne, vini e distillati d'eccellenza

Cristal Rosé 2013

Cristal Rosé 2013
Champagne Champagne

Maison

Louis Roederer

Millesimo 2013


L’annata 2013 è caratterizzata da un ciclo particolarmente tardivo! L’inverno, interminabile, ha lasciato il posto a una timidissima primavera. È stato infatti necessario attendere i primi giorni di giugno affinché i vigneti raggiungessero la piena fioritura... Era da molto tempo che non succedeva in Champagne! Fortunatamente l’estate è stata radiosa, con una presenza di sole da record e un basso livello di precipitazioni, che hanno favorito la maturazione dei Pinot noir e degli Chardonnay. La vendemmia di ottobre si è svolta in un clima autunnale fresco che ha dato vita a vini eleganti di intensa freschezza... dei grandi “classici”.

 

Jean-Baptiste Lécaillon

 


Caratteristiche

Si produce con un metodo assolutamente unico in Champagne: «l’infusione», un metodo che permette di estrarre la parte succosa e matura dei Pinot noir preservando, al tempo stesso, una grandissima freschezza. Una parte dei succhi di Chardonnay viene poi aggiunta durante la macerazione delle uve nere per fermentare insieme e integrarsi perfettamente.

Il dosaggio è di 7 g/l.

 


Vitigni:

55% Pinot Noir

45% Chardonnay

Nessuna malolattica


Caratteristiche del Cru:

CRU
*Aÿ, Avize, Mesnil-sur-Oger

TERROIR

* 50% vigneto della «Rivière»

*50% vigneto della «Côte»

*Aÿ, Avize, Mesnil-sur-Oger; 

- 50% vigneto della «Rivière»

*50% vigneto della «Côte»

 

 



Note di degustazione:

Colore rosa tenue, leggero e delicato. Raffinato bouquet di frutti rossi appena raccolti (fragole di bosco, lamponi), di petali di fiori e note di limone. Le fragranze profumate si intrecciano delicatamente, nella loro purezza e definizione, arricchendosi gradualmente di sfumature di mandorla fresca, pane e spezie (fave di cacao). Palato intenso, vellutato e ammaliante che ben si distingue nonostante questi profumi. L’armonia e la delicatezza sono rafforzate dall’effervescenza cremosa che regala una sensazione concentrata e rotonda. La freschezza minerale distende poi la materia, che diventa verticale, calcarea, salina e sapida... un’infinita sensazione di accelerazione dovuta ai terreni calcarei luminosi e puri.

 



Scarica la scheda in formato PDF